fiorano oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Lotta all'evasione: inviati i solleciti per il pagamento della Tari del 2017

Lotta all'evasione: inviati i solleciti per il pagamento della Tari del 2017

martedì 24 gennaio 2023

Il Comune di Fiorano Modenese continua ad impegnarsi per contrastare e diminuire l'evasione fiscale, al fine di una maggiore equità pubblica. In questi giorni, a seguito dei controlli degli organi preposti, alcuni cittadini hanno ricevuto un sollecito di pagamento riferito alla tassa rifiuti del 2017, all’epoca gestita direttamente da Hera. Il Comune ha fatto sapere che ai contribuenti che regolarizzeranno la propria posizione entro 30 giorni dalla ricezione dell’atto non saranno applicate more o sanzioni, mentre coloro che hanno ricevuto erroneamente il sollecito, possono rivolgersi all'ufficio Tari per l'annullamento dell'atto. “È bene tutti i cittadini sappiano – sottolinea il sindaco Francesco Tosi – che questa situazione non va assolutamente a vantaggio delle casse comunali. Gli incassi della Tari, infatti, possono essere impiegati dal Comune solo per pagare il servizio rifiuti. Quindi l’attività di recupero nei confronti di chi non ha pagato la tassa va a vantaggio esclusivo di chi è regolare nei pagamenti: se il costo del servizio rifiuti è 100 e si raccoglie 90 perché alcuni non pagano, quello che manca sarà coperto dagli altri, che pagano già. Allo stesso modo, l’importo che il nostro ufficio riuscirà a recuperare andrà a diminuire la bolletta dei cittadini corretti nel pagamento, che non dovranno colmare la differenza creata dagli evasori”.