fiorano oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Il sindaco Tosi ringrazia Ferrari per il sostegno alla scuola e agli studenti fioranesi

Il sindaco Tosi ringrazia Ferrari per il sostegno alla scuola e agli studenti fioranesi

domenica 13 settembre 2020
di Paolo Braglia

Il sindaco Francesco Tosi con una lettera ha voluto ringraziare il presidente di Ferrari Spa, John Elkann, per la disponibilità a sostenere il progetto “Arcipelago educativo” della Fondazione Agnelli e Save the Children al GET Babele di Fiorano. Ferrari ha finanziato un percorso di formazione on line rivolto agli educatori del Gruppo Educativo Territoriale (GET); ha sostenuto i costi degli educatori stessi nel periodo dal 1° all’11 settembre; ha fornito mascherine, termometri, gel e prodotti per la sanificazione (per poter osservare le regole anti-contagio e permettere lo svolgimento del progetto), così come la segnaletica utile a rispettare il distanziamento interpersonale. Ferrari ha anche effettuato una donazione di 30mila euro per gli interventi infrastrutturali nei plessi scolastici per consentire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle norme. “Si tratta di un gesto di grande valore, che oltre a testimoniare una concreta responsabilità sociale d’impresa, è arricchito dalla peculiarità e natura delle azioni proposte nell’ambito educativo – scrive il Sindaco - Queste infatti non solo si collocano in un contesto di piena attualità, volte cioè a contrastare e prevenire gli effetti del Covid-19, ma riguardano direttamente il settore educativo di importanza prioritaria. Concrete e intelligenti misure di contrasto alla povertà educativa infatti rappresentano un dovere che non esito ad indicare come assoluto e che non ha a che fare con la retorica bensì col futuro delle persone e del nostro Paese. Il contrasto alla povertà educativa ha a che fare col rispetto dei principi fondamentali della nostra Costituzione, a quei principi di libertà e di uguaglianza che se non supportati da concrete misure capaci di rimuoverne gli ostacoli resterebbero confinati nell’inefficace campo delle buone intenzioni.”.






 


  • Target Group

  • Florim