fiorano oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Lunedì riaprono i negozi al dettaglio: le linee guida dalla Regione

Lunedì riaprono i negozi al dettaglio: le linee guida dalla Regione

giovedì 14 maggio 2020
di Paolo Braglia

Un altro passo verso il ritorno alla normalità. Lunedì 18 maggio i negozi al dettaglio, quelli nei centri commerciali ed il commercio ambulante (mercati, fiere, mercatini degli hobbisti) potranno riprendere le loro attività osservando le linee guida indicate dalla Regione. All’ingresso degli esercizi commerciali dovranno esserci cartelli informativi con i comportamenti da tenere. Dove possibile e opportuno si dovranno organizzare percorsi di entrata ed uscita differenziati, ingressi scaglionati e presenze contingentate all’interno dei negozi. Gli ambienti comuni dovranno essere puliti almeno due volte al giorno e ben areati (anche il POS portatile andrà disinfettato dopo ogni operazione). Gli esercizi commerciali dovranno garantire la disponibilità di dispenser per disinfettare le mani. Anche durante gli acquisti dovrà essere garantita la distanza interpersonale di almeno un metro con una corretta distribuzione dei prodotti in vendita. Nel caso in cui non sia possibile garantire il rispetto del distanziamento interpersonale, clienti e commercianti dovranno indossare mascherine e guanti usa e getta. I negozi di abbigliamento dovranno essere dotati di guanti monouso per i clienti per toccare gli articoli (per i capi usati è obbligatoria l’igienizzazione). Per i servizi igienici (che dovranno essere puliti più volte al giorno) dovrà essere fissato un numero massimo di presenze contemporanee. Per mercati, fiere e mercatini degli hobbisti, valgono le indicazioni di carattere generale per garantire la sicurezza di operatori e clienti, inoltre i Comuni dovranno regolamentarne la gestione in accordo con i titolari dei posteggi. A carico dei titolari la pulizia quotidiana, prodotti igienizzanti per le mani in ogni banco, il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro dagli altri operatori anche nelle operazioni di carico e scarico, l’uso dei dispositivi di protezione personale.



 


  • Target Group

  • Florim