fiorano oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Panariagroup presenta il terzo bilancio di sostenibilità

Panariagroup presenta il terzo bilancio di sostenibilità

martedì 2 luglio 2019

Panariagroup ha presentato il terzo bilancio di sostenibilità riferito all’anno 2018. L’azienda ha chiuso il 2018 con ricavi netti consolidati pari a 370,6 milioni di euro, registrando un calo del volume d’affari del 3,3% rispetto al 2017, terminato con un risultato record per la storia del gruppo. Negli stabilimenti di Fiorano, Finale Emilia e Sassuolo sono stati installati impianti fotovoltaici che hanno permesso di diminuire l’emissione di CO2, c’è stata una riduzione nel consumo di nuove materie prime naturali, il 94,5% dei rifiuti prodotti è stato destinato al recupero, è aumentato l’utilizzo degli imballaggi ecocompatibili ed è stato mantenuto un consumo idrico stabile rispetto al 2017, riutilizzando il 100% dell’acqua di processo. In crescita il numero di dipendenti (1.741 contro i 1729 dell’anno precedente). Diverse le iniziative introdotte quest’anno e rivolte ai lavoratori: un sistema premiante per il personale commerciale; l’implementazione di diversi progetti di comunicazione interna per trasmettere l’impegno in termini di sostenibilità; attività di formazione su tematiche di salute e sicurezza; l’introduzione di un sistema integrato di gestione Qualità, Ambiente, Igiene e Sicurezza. Nel 2018 l’ammontare del denaro o prodotto donato alle comunità locali è stato pari a Euro 263.000. Panariagroup, infine, tramite il Codice di Condotta Commerciale si impegnerà ad avviare un percorso di implementazione di politiche e procedure volte a selezionare i fornitori sulla base di criteri di sostenibilità e monitorare l’intera catena di fornitura in materia etica, sociale, ambientale. (in foto Emilio Mussini, presidente di Panariagroup)


 


  • Target Group
  • Salmon Trade

  • Florim