fiorano oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Dario Vassallo uno di noi: la legalità trionfa all'Astoria

Dario Vassallo uno di noi: la legalità trionfa all'Astoria

lunedì 11 marzo 2019

"Per questa cittadinanza onoraria sarei venuto anche a piedi". Una grande commozione nelle parole di Dario Vassallo sul palco dell'Astoria, unita all'infinito senso di gratitudine di un uomo che finalmente sa di poter contare sul rispetto e il supporto della città fioranese e ancora della Regione. Abbandonato dopo l'assassinio del fratello, solo da poco si è scoperto che i colpi inflitti furono 9 e non 7: ancora la verità non è venuta fuori. "Se non fosse stato - ha affermato il fratello del sindaco pescatore - per la mia Romagna, la storia di Angelo sarebbe stata dimenticata. Questo è il traguardo di un lungo cammino fatto di sofferenza e condivisione. Quando viene ucciso un sindaco, viene ucciso lo stato". A fare gli onori di casa il sindaco Tosi e la giunta, non al completo: il primo cittadino ha tenuto a sottolineare che l'approvazione dell'iniziativa non è stata unanime, un solo consigliere si è escluso e ha "disertato" la serata. "Se c'è un tema - ha commentato Tosi rammaricato - che deve unire tutti è proprio quello della legalità".


 


  • Salmon Trade
  • Target Group

  • Florim