fiorano oggi quotidiano on line di informazione.
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Il fioranese Vito Barbolini spegne 100 candeline

Il fioranese Vito Barbolini spegne 100 candeline

mercoledì 20 gennaio 2021

Giornata speciale per il fioranese Vito Barbolini che oggi spegne 100 candeline. Barbolini, nato il 20 gennaio 1921, durante la Seconda guerra mondiale venne fatto prigioniero dai tedeschi e trascorse due anni in un campo di concentramento, riuscendo a tornare a Fiorano l’8 settembre del 1945. Quell’esperienza militare e civile gli è valsa la medaglia d’onore. Agricoltore e poi allevatore insieme all’amata moglie Anna Cavani, sposata nel lontano 1956, ha cresciuto 3 figli: Angelo, Gianni e Morena. Il suo segreto di lunga vita? “Sapersi accontentare”. Questa mattina, per celebrare il grande traguardo, il sindaco di Fiorano Francesco Tosi ha fatto visita al centenario: “È stato davvero un piacere per me – afferma il primo cittadino – conoscere il sig. Vito Barbolini e la Sua famiglia: rappresenta un caso veramente eccezionale per le condizioni psico-fisiche di un centenario. Oltre a ciò, il sig. Vito è portatore di un patrimonio di ricordi e di conoscenze storiche ricco e affascinante, al quale occorrerebbe attingere. A Lui gli auguri sinceri miei e di tutta la comunità”.



 


  • Target Group